Twitter aggiunge emoji Bitcoin personalizzate

Twitter aggiunge emoji Bitcoin personalizzate

E altro ancora nel riassunto del titolo di questa settimana

Vediamo cosa è successo questa settimana:

1. I criminali informatici usano la carta da parati di Kobe Bryant per le vittime del cyptojack

Secondo i ricercatori della divisione Security Intelligence di Microsoft, i criminali informatici hanno incorporato un copione di estrazione di monete in uno sfondo digitale con la star del basket Kobe Bryant recentemente deceduta.

Documentato in una serie di tweet la scorsa settimana, Microsoft afferma che Defender SmartScreen blocca lo script dopo averlo identificato come un virus Trojan. Non è chiaro se i truffatori senza scrupoli siano riusciti a trarre profitto sfruttando la morte di Bryant.

2. L’ex magnate della NFL respinge un patteggiamento per spese di riciclaggio di criptovaluta

Reginald Fowler, ex azionista del team Minnesota Vikings NFL, che è stato arrestato per presunta gestione di un’attività di trasferimento di denaro senza licenza utilizzata per depositi in criptovaluta ha respinto un’offerta di appello presentata dai pubblici ministeri.

Secondo quanto riferito, Fowler sarebbe stato dichiarato colpevole di un singolo reato in quanto avrebbe perso $ 371 milioni detenuti in più di 50 conti diversi, scrive BNN Bloomberg.

Tuttavia, l’imputato ha affermato che accetterebbe di rinunciare a qualsiasi attività che si trovi attualmente nei conti.

3. Il regolatore finanziario lussemburghese avverte del commercio illecito di criptovaluta

La Commission de Surveillance du Secteur Financier (CSSF) a Lussemburgo ha emesso un avviso per un’attività sospetta di criptovaluta la scorsa settimana. Secondo un annuncio CSSF, Crypto Bull sta funzionando fuori dagli uffici con sede in Lussemburgo, ma non è registrato con l’autorità di regolamentazione.

La Commission de Surveillance du Secteur Financier

Il regolatore finanziario del paese è stato uno dei primi a concedere licenze operative alle aziende che commerciano in criptovaluta nel tentativo di regolare meglio lo spazio. In altre parole, evitare o almeno camminare con estrema cautela quando si tratta di attività di criptovaluta senza licenza nel paese.

4. No, gli ETF sui Bitcoin non arriveranno presto

Un anno fa, con un crescente interesse istituzionale, sembrava possibile che un fondo negoziato in borsa (ETF) Bitcoin $ BTC ▼ 2,12% sarebbe stato approvato dalle autorità di regolamentazione statunitensi. Ma questo non sembra più essere il caso.

Secondo The Block 2020 Outlook Survey, la maggior parte degli intervistati non crede che vedremo un ETF Bitcoin approvato quest’anno, riferisce The Block.

106 persone di società di capitali di rischio, società di servizi finanziari e altre società dello spazio delle risorse digitali hanno preso parte al sondaggio. Oltre il 77 percento ha risposto “no” quando gli è stato chiesto se un ETF Bitcoin sarebbe stato approvato negli Stati Uniti quest’anno.

E infine…

5. Twitter aggiunge un’emoji Bitcoin

Il prestanome di Twitter Jack Dorsey ha twittato ieri l’emoji di Bitcoin e “Crypto-Twitter” si scatena. Ogni volta che viene utilizzato l’hashtag #bitcoin, Twitter ora aggiunge automaticamente un’emoji Bitcoin immediatamente dopo (potrebbe essere necessario fare clic per vedere l’emoji sull’app o sul sito di Twitter).

Dorsey ha anche colto l’occasione per CC in Unicode, l’account Twitter per gli standard del settore nel modo in cui il testo del computer è rappresentato sugli schermi. Ma secondo Emojipedia, il segno Bitcoin è stato aggiunto a Unicode 10.0 nel 2017, come personaggio, ma non come emoji.

Ad ogni modo, Twitter ha un’emoji Bitcoin ora.

Ora vai avanti con la tua settimana in cui tira furiosamente l’emoji di Bitcoin.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui