Segni di anoressia da tenere d’occhio negli adolescenti

Segni di anoressia da tenere d'occhio negli adolescenti

L’anoressia è un disturbo alimentare grave e talvolta mortale. Si dice che dallo 0,5 all’1% delle donne negli Stati Uniti soffra di anoressia. Poiché la malattia spesso inizia nell’adolescenza e può essere fatale fino al 20% delle volte se non trattata, è importante che i genitori conoscano i segni di anoressia negli adolescenti.

Panoramica
L’anoressia è un disturbo alimentare che induce la persona a limitare severamente ciò che mangia o beve. L’anoressica è spesso sottopeso, ma continua a sentirsi sovrappeso o “grasso”. Spesso c’è una grande paura di ingrassare, nonostante il fatto che la persona sia sottopeso.

Segno di anoressia negli adolescenti

  • Ci sono molti e vari segni di anoressia negli adolescenti:
  • Rifiutare di mantenere un peso corporeo normale e sano.
  • Estrema paura di ingrassare o ingrassare.
  • Dieta continua
  • Esercizio eccessivo e compulsivo.
    Essere ossessionati da diete, calorie, informazioni nutrizionali, grammi di grasso, ecc.
  • Essere molto restrittivi di ciò che mangerà (senza carboidrati, senza grassi, ecc.)
  • Evitare il cibo e mangiare o negare la fame.
  • Sviluppare rituali riguardanti il ​​cibo (mangiare cibo in un certo ordine, masticare eccessivamente, ecc.)

Segni di anoressia

Problemi causati dall’anoressia

I sintomi della malattia includono le conseguenze fisiche del non mangiare abbastanza calorie o sostanze nutritive. Questi sintomi includono:

  1. Amenorrea. Se l’anoressica è femmina, potrebbe non ottenere mai il suo primo ciclo o i suoi periodi si fermano o diventano meno frequenti
  2. Debolezza muscolare e perdita di massa muscolare
  3. Ossa fragili (osteoporosi)
  4. Pelle secca
  5. La perdita di capelli
  6. Un sottile strato di capelli cresce sul corpo
  7. Debolezza e stanchezza
  8. svenimenti
  9. rritabilità, depressione, ritiro da amici e familiari
  10. Bassa pressione sanguigna o polso basso

Gli anoressici sono spesso perfezionisti difficili. Nonostante di solito ottengano buoni voti ed eccellano nelle attività dopo la scuola, spesso hanno una bassa autostima e la necessità di controllare le persone e le cose che li circondano. Questi tratti della personalità potrebbero essere ovvi o potrebbero essere sottili, ma possono indicare una tendenza all’anoressia.

Se pensi che tuo figlio sia anoressico, chiedi subito aiuto. Contatta il tuo pediatra o medico di famiglia per assistenza nella gestione di questa malattia potenzialmente devastante.

A causa della natura complicata della malattia, richiedere l’aiuto di coloro che hanno esperienza con i disturbi alimentari è la chiave per aiutare il tuo bambino sulla strada del recupero.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui